TENUTA AMALIA
gusto e tradizione nel verde della valmarecchia

Tenuta della Garisenda
i famosi vini



Tenuta Amalia

gusto e tradizione nel verde della Valmarecchia

La Tenuta Amalia, detta anche "La Rossa" per il colore che da sempre affresca l'antica villa padronale e gli antichi casolari abitati dai coloni, sorge al centro della splendida valle del Marecchia, abbracciando le due rive del fiume. La Tenuta deve il suo nome a Carolina Amalia di Brünswick, moglie di Giorgio IV Re d'Inghilterra, che qui dimorò a lungo e le cui memorie ancora ornano la villa. Ma è all'inizio del '900 che la storia si arricchisce di un nuovo staordinario capitolo. Nel 1925 infatti, la tenuta venne acquistata da Alessandra Drudi, in arte Gea Della Garisenda, famosa cantante di "Tripoli bel suol d'amore" e moglie del Sen. Teresio Borsalino, noto in tutto il mondo per i suoi cappelli. Villa Amalia tornò così all'antico splendore e divenne il salotto buono dell'arte e della cultura di quegli anni. La Tenuta, che sorge al centro della splendida valle del Marecchia, abbracciando le due rive del fiume con i suoi vigneti adagiati sulle dolci colline dell'entroterra riminese, produce i famosi vini "Tenuta della Garisenda" che vengono vinificati con le migliori tecnologie ed esperti tecnici ricercano quotidianamente l'eccellenza del vino.

Alla Tenuta sono annessi due Ristoranti, il Rò e Bunì, e 'e Cròin.

TENUTA AMALIA Via Molino Bianco 836 - 47827 Villa Verucchio (Rimini) - tel. 0541/678536 - tel. 0541/678876